Condividi

COMPETENZE

competenze

Il progetto APPRENDIMENTO ATTIVO: TEAL E PUBLIC SPEAKING si articola in 8 moduli rivolti agli studenti del biennio del Liceo Classico e del Liceo Scientifico

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso pubblico 1953 del 21/02/2017   Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico – 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi - Azione 10.2.2 – “Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base”   - 10.2.2A Competenze di base  - Autorizzazione progetto 10.2.2A - FSEPON-PU-2017-458  per un totale di €.44.256,00

COMPETENZE DI BASE

 

Modulo I Liceo Classico - Il public speaking: Puer dicendi peritus (lingua madre)

Descrizione modulo I

consolidare le abilità di base dell'ascolto e del parlato, in rete e continuità con l'apprendimento linguistico del primo livello di istruzione secondaria, in vista di acquisizioni espressivo-argomentative più mature, in lingua madre e in lingua inglese.

alunni del I anno di biennio superiore e del II della scuola media di I grado saranno guidati nella costruzione della competenza comunicativa, confrontandosi in modo euristico con la tecnica del parlato unidirezionale e dialogico, legato ad argomenti di studio, presentazione di libri, notiziari e conferenze a tema, mediato da supporti video o radio.

Contenuti Modulo I

Pragmatica della comunicazione

(Contatto visivo, Postura, mimica, Gestualità, Intonazione e prosodia, Gestione emozioni, Forme di espressione, dinamica esposizione)

Modelli di espressione orale:

declamazione, discussione e dibattito, intervista, discorso pubblico

Figura aggiuntiva con competenze in lingua straniera

 

Modulo II Liceo Classico - Il public speaking: dico e scopro (lingua madre)

Descrizione modulo II

gli stessi alunni del I modulo (II anno di biennio superiore e III della scuola media di I grado) eserciteranno la competenza linguistica, in parte maturata, su un argomento curricolare di scienze. Lo studio della tavola periodica degli elementi costituirà il contesto specifico su cui sviluppare e integrare acquisizioni etimologiche (greco, latino), abilità lessicali (italiano, inglese), competenza scientifica e codice linguistico settoriale: la processualità dell’apprendimento e della scoperta cognitiva si accompagnerà alla costruzione interattiva della tavola periodica degli elementi e alla presentazione esemplificativa della stessa, mediata da supporti video e della rete.

Contenuti Modulo II

La tavola periodica degli elementi

Gli etimi degli elementi: greco, latino, inglese, italiano

Informazioni digitali: link e collegamenti ipertestuali

Modelli di presentazione e dimostrazione

Figura aggiuntiva con competenze in Scienze

 

Geometria in movimento 1 – Liceo Classico (Matematica)

1) 2 ore un questionario iniziale sulle competenze pregresse in matematica e sulle competenze digitali necessarie allo svolgimento del corso.

2) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

3)una verifica intermedia 2 ore.

4) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

5)4 ore elaborazione di contenuti didattici multimediali integrativi da utilizzare nelle classi sui contenuti del corso.

6)2 ore verifica e valutazione finale sui lavori sviluppati dai corsisti.

Contenuti: Geometria piana.  Le trasformazioni geometriche. Simmetrie traslazioni e rotazioni. Composizione di trasformazioni. La simmetria nell'arte nella natura nella scienza .Calcolo algebrico ed equazioni.

Il modulo sarà organizzato secondo la metodologia Teal (Tecnology Enhanced Active Learnig)apprendimento attivo abilitato attraverso le tecnologie in un ambiente di apprendimento avanzato con l'uso di LIM, Tablet, PC permettendo gli studenti di accedere ai contenuti disciplinari digitali (video-lezioni, piattaforme e app interattive di geometria ed algebra) che aiutano una organizzazione dei saperi e una riflessione sulle nuove potenzialità delle TIC. La metodologia Teal attraverso l'utilizzo di un aula

digitalmente aumentata permette di sperimentare una didattica innovativa fondata sul problem solving e learning by doing.

figura aggiuntiva con competenze nell'uso di piattaforme e app interattive di geometria ed algebra

 

Matematica del probabile 1 – Liceo Classico (Matematica)

1) una verifica iniziale sulle competenze pregresse in matematica e sulle competenze digitali necessarie allo svolgimento del corso 2h.

2) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

3)una verifica intermedia 2 ore

4) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

5)4 ore elaborazione di contenuti didattici multimediali integrativi da utilizzare nelle classi sui contenuti del corso.

6)2 ore verifica finale sui lavori sviluppati dai partecipanti.

Contenuti: Introduzione alla statistica. I dati statistici.La rappresentazione grafica dei dati statistici. Gli indici di posizione centrale. Gli indici di variabilità. Condurre una indagine statistica. Concetto di Probabilità. Calcolo di probabilità per eventi compatibili e incompatibili, stocasticamente indipendenti e condizionati. Problemi risolvibili con il modello probabilistico.

Il modulo sarà organizzato secondo la metodologia Teal (Tecnology Enhanced Active Learnig) apprendimento attivo abilitato attraverso la tecnologie in un ambiente di apprendimento avanzato con l'uso di LIM, Tablet, PC permettendo gli studenti di accedere ai contenuti disciplinari digitali (video-lezioni, piattaforme interattive) che aiutano una organizzazione dei saperi e una riflessione sulle nuove potenzialità delle TIC. La metodologia Teal attraverso l'utilizzo di un aula digitalmente aumentata permette di sperimentare una didattica fondata sul problem solving e learning by doing.

 

Geometria in movimento 2 – Liceo Scientifico (Matematica)

1) 2 ore un questionario iniziale sulle competenze pregresse in matematica e sulle competenze digitali necessarie allo svolgimento del corso.

2) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

3)una verifica intermedia 2 ore.

4) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

5)4 ore elaborazione di contenuti didattici multimediali integrativi da utilizzare nelle classi sui contenuti del corso.

  • ore verifica e valutazione finale sui lavori sviluppati dai corsisti.

Contenuti: Geometria piana.  Le trasformazioni geometriche. Simmetrie traslazioni e rotazioni. Composizione di trasformazioni. La simmetria nell'arte nella natura nella scienza Calcolo algebrico ed equazioni.

Il modulo sarà organizzato secondo la metodologia Teal (Tecnology Enhanced Active Learnig) apprendimento attivo abilitato attraverso le tecnologie in un ambiente di apprendimento avanzato con l'uso di LIM, Tablet, PC permettendo gli studenti di accedere ai contenuti disciplinari digitali (video-lezioni, piattaforme e app interattive di geometria ed algebra) che aiutano una organizzazione dei saperi e una riflessione sulle nuove potenzialità delle TIC. La metodologia Teal attraverso l'utilizzo di un aula digitalmente aumentata permette di sperimentare una didattica innovativa fondata sul problem solving e learning by doing.

figura aggiuntiva con competenze nell'uso di piattaforme e app interattive di geometria ed algebra

 

Matematica del probabile 2 - Liceo Scientifico (Matematica)

1) una verifica iniziale sulle competenze pregresse in matematica e sulle competenze digitali necessarie allo svolgimento del corso 2 ore.

2) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

3)una verifica intermedia 2 ore

4) 10 ore di lezione secondo metodologia didattica innovativa sui contenuti del corso.

5)4 ore elaborazione di contenuti didattici multimediali integrativi da utilizzare nelle classi sui contenuti del corso.

6)2 ore verifica finale sui lavori sviluppati dai partecipanti.

Contenuti: Introduzione alla statistica. I dati statistici.La rappresentazione grafica dei dati statistici. Gli indici di posizione centrale. Gli indici di variabilità. Condurre una indagine statistica. Concetto di Probabilità. Calcolo di probabilità per eventi compatibili e incompatibili, stocasticamente indipendenti e condizionati. Problemi risolvibili con il modello probabilistico.

Il modulo sarà organizzato secondo la metodologia Teal (Tecnology Enhanced Active Learnig) apprendimento attivo abilitato attraverso la tecnologie in un ambiente di apprendimento avanzato con l'uso di LIM, Tablet, PC permettendo gli studenti di accedere ai contenuti disciplinari digitali (video-lezioni, piattaforme interattive) che aiutano una organizzazione dei saperi e una riflessione sulle nuove potenzialità delle TIC. La metodologia Teal attraverso l'utilizzo di un aula digitalmente aumentata permette di sperimentare una didattica fondata sul problem solving e learning by doing.

 

Being a teenager – Liceo Scientifico (Lingua straniera)

L’azione sarà destinato a 28 studenti delle classi seconde con buoni risultati in Lingua e civiltà straniera Inglese

L’interiorizzazione della lingua straniera come vissuto personale e mezzo espressivo sarà ampliato da attività di ricerca, discussione,  organizzazione, pratica e performance- azione (prepare, plan, polish, practise,  perform)  Si evidenzieranno e si svilupperanno le tecniche della comunicazione che vanno dalla gestione dell’ansia ,la postura, il timbro di voce e il contatto non verbale con la audience. Le metodologie adottate favoriranno la didattica laboratoriale ,utilizzando il metodo autobiografico, cooperative learning, brainstorming, guided discussion, problem-solving, role-playing, Byod, ricerca-azione, CSSC (Contracted, Self-regualted, Situated, Collaborative)

La produzione di un video come collection of work, potrà essere utilizzato come esempi di public speaking sia  ai fini di una valutazione tra pari, sia come esempi di trattazione sintetica e argomentativa di tematiche del mondo degli adolescenti.

figura aggiuntiva con competenze specifiche nella realizzazione di video

 

 

Adolescence – Liceo Scientifico(Lingua straniera)

L’azione sarà destinata a 28 studenti delle classi seconde con buoni risultati in Lingua e civiltà straniera Inglese

L’interiorizzazione della lingua straniera come vissuto personale e mezzo espressivo sarà ampliato da attività di ricerca, discussione,  organizzazione, pratica e performance- azione (prepare, plan, polish, practise,  perform)  Si evidenzieranno e si svilupperanno le tecniche della comunicazione che vanno dalla gestione dell’ansia ,la postura, il timbro di voce e il contatto non verbale con la audience. Le metodologie adottate favoriranno la didattica laboratoriale ,utilizzando il metodo autobiografico, cooperative learning, brainstorming, guided discussion, problem-solving, role-playing, Byod, ricerca-azione, CSSC (Contracted, Self-regualted, Situated, Collaborative)

La produzione di un video come collection of work, potrà essere utilizzato come esempi di public speaking sia  ai fini di una valutazione tra pari, sia come esempi di trattazione sintetica e argomentativa di tematiche del mondo degli adolescenti.

figura aggiuntiva con competenze specifiche nella realizzazione di video

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.