Condividi

INCLUSIONE

Il progetto LA SCUOLA DIFFUSA: NUOVI SPAZI E NUOVI TEMPI PER L’INCLUSIONE SOCIALE si articola in 7 moduli rivolti agli studenti del biennio del Liceo Classico e del Liceo Scientifico

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso pubblico 10862 del 16/09/2016 “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche”. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico – 10.1 – “Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione 10.1.1 – Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità.

Autorizzazione progetto 10.1.1A - FSEPON-PU-2017-331 per un totale di €.37.974,00

SEDE LICEO CLASSICO

In movimento nel Parco: educazione ambientale e ciclotrekking

Si intende realizzare un programma di conoscenza delle risorse ambientali e culturali del territorio in collaborazione con istituzioni pubbliche (Enti Parco) e operatori privati (Cooperative di servizi) che si occupano della tutela e conservazione degli habitat naturali, dei paesaggi culturali e di avviare modelli di sviluppo sostenibile, attraverso l’informazione e la sensibilizzazione del tessuto socio-economico e il sostegno a nuove forme di imprenditorialità giovanile volte alla fruizione sostenibile delle risorse territoriali. Verrà preso in esame il Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo che rappresenta una best practice per aver avviato modelli di sviluppo sostenibile nel settore dei servizi ecoturistici connessi alla natura e all’agricoltura biologica e tradizionale. Verranno esaminati aspetti del territorio legati alla pesca sostenibile, all’agricoltura biologica legata al recupero di vecchie varietà coltivate, ai servizi per la fruizione dei beni storico-culturali (frantoi ipogei, insediamenti rupestri, masserie storiche, …) e naturali (sistema dunale e zone umide costiere, pascoli e oliveti monumentali), attraverso la conoscenza di aziende agricole e turistiche certificate con la Carta Europea del Turismo Sostenibile CETS. La partenza di ogni escursione sul territorio avverrà dall’Albergabici e Centro Visite del Parco sito presso l’ex Casa Cantoniera ANAS di Montalbano di Fasano a poche centinaia di metri dall’antico tracciato della via Traiana, ora riconosciuta dal Consiglio d’Europa coma via Francigena del sud. Le attività saranno realizzate in orario extrascolastico e nei fine settimana (sabato e domenica).

Orientatest

Il progetto si propone di rispondere alle esigenze formative dei ragazzi aiutandoli ad acquisire e/o potenziare le competenze adeguate per affrontare più serenamente e con maggiori possibilità di successo il passaggio dalla scuola superiore all’università.  Si forniranno, altresì, competenze che risulteranno utili  allo studente per affrontare prove concorsuali che prevedono la somministrazione di quiz di logica favorendo in tal modo il suo accesso al mondo del lavoro. Trattandosi di un Liceo classico, il cui piano di studi prevede un esiguo numero di ore destinato alle materie scientifiche, si ritiene necessario un intervento mirato a potenziare e organizzare in maniera consapevole e produttiva soprattutto le competenze dell’ area logico-matematica al fine di non  ingenerare nello studente delusioni e situazioni di disorientamento. E’ necessario, dunque, che gli studenti, che intendano affrontare qualsiasi tipo di test che permetta loro di valorizzare le proprie attitudini, sappiano cosa i suddetti test misurino e non misurino, come siano strutturate le prove di ingresso e quali siano le somiglianze e le differenze tra le diverse prove, che differenza intercorra tra domande di valutazione delle conoscenze e delle abilità ed infine come sviluppare le abilità per affrontare le domande di logica che in gran parte esulano dalle esercitazioni previste dai tradizionali curricula scolastici. Le attività saranno realizzate tra maggio e giugno in orario extracurricolare.

 

Coding4Math

Il modulo si rivolge agli studenti del primo biennio del Liceo Classico.

Coerentemente con quanto previsto dalle indicazioni ministeriali INDIRE, i ragazzi saranno guidati ad “utilizzare gli strumenti dell'informatica per la soluzione di problemi significativi” di Matematica e Fisica, nonché 'acquisire la consapevolezza dei vantaggi e dei limiti dell'uso degli strumenti e dei metodi informatici'.

Obiettivi: Sviluppare conoscenze ed azioni innovative fondate su nuovi modelli conoscitivi; Migliorare le conoscenze matematiche attraverso l’uso di metodologie computazionali; Sviluppare nell’alunno conoscenze, competenze e atteggiamenti atti a risolvere problemi anche con lo strumento informatico; Riduzione delle problematiche relative all’approccio al problema matematico e geometrico e alla decodifica della traccia.

 

SEDE LICEO SCIENTIFICO

Esplorando in bike

Il modulo intende realizzare un percorso per avviare gli studenti alla pratica sportiva, in particolare attraverso la ciclopasseggiata aiutare gli studenti a sviluppare un nuovo modo di vivere lo sport fuori dalla scuola in ambiente naturale; la passeggiata in bike risulta particolarmente significativa se letta nell'ottica dell'inclusione, dal momento che aiuta l'alunno a maturare una cultura sportiva fondata sui valori della continuità di pratica dell'autodisciplina e dell'aggregazione

Il modulo intende conseguire i seguenti obiettivi: 1) potenziamento fisiologico (cardio respiratorio e muscolare); 2) consolidamento della capacità dell'equilibrio statico e dinamico; 3) avviamento alla pratica sportiva.

 

Innovation & Education Smart School

Il percorso si orienta lungo le direttrici tracciate dall’Agenda Digitale (innovazione nei processi educativi attraverso ICT) e vuole offrire agli studenti una vasta gamma di stimoli utili a potenziare la motivazione, la creatività, la comunicazione e generando situazioni di gratificazione e di emozione positiva. Le attività saranno strettamente connesse al “luogo di apprendimento” per rispondere alle diverse necessità e competenze degli alunni partecipanti e permettendo loro di dispiegare pienamente il potenziale di apprendimento conoscendo,  applicando e integrando la molteplicità dei linguaggi, informatico e scientifico.  La scuola estiva vuole realizzare un percorso quotidiano sull'innovazione basato sulla robotica e la prototipazione e stampa 3D: un laboratorio di programmazione e progettazione prototipale per approfondire la programmazione attraverso l’uso di pratiche e tecnologie innovative. L’obiettivo generale è quello di portare la Digital Fabrication in un luogo fisico, dove macchine idee persone e approcci nuovi si possano mescolare liberamente. Le attività si svolgeranno in modalità scuola estiva.

 

Coding4Math

Il modulo si rivolge agli studenti del primo biennio del Liceo Scientifico.

Coerentemente con quanto previsto dalle indicazioni ministeriali INDIRE, i ragazzi saranno guidati ad “utilizzare gli strumenti dell'informatica per la soluzione di problemi significativi” di Matematica e Fisica, nonché 'acquisire la consapevolezza dei vantaggi e dei limiti dell'uso degli strumenti e dei metodi informatici'.

Obiettivi: Sviluppare conoscenze ed azioni innovative fondate su nuovi modelli conoscitivi; Migliorare le conoscenze matematiche attraverso l’uso di metodologie computazionali; Sviluppare nell’alunno conoscenze, competenze e atteggiamenti atti a risolvere problemi anche con lo strumento informatico; Riduzione delle problematiche relative all’approccio al problema matematico e geometrico e alla decodifica della traccia.

 

 

 

Per dialogare fare il login (GENITORI)

Sede Liceo Classico-Liceo Scientifico

L'obiettivo del modulo è quello di dotare la famiglia di nuovi strumenti di comunicazione con l'adolescente, immerso in una realtà nella quale sembra sia più importante apparire che essere, nella quale la comunicazione con l'adulto, nella fattispecie il genitore, si è fatta via via più complessa e difficile. Il modulo vuole conseguire gli obiettivi di migliorare le competenze comunicative e relazionali nei confronti dei figli nonché valorizzare il ruolo educativo della famiglia all'interno della comunità, sviluppando un percorso che aiuti i genitori a costruire insieme con i propri figli un nuovo 'lessico famigliare' all'interno del quale entri il linguaggio digitale, attivando un dialogo tra generazioni che, sia pur in maniera diversa, usano 'gli schermi', navigano in internet, ma non riescono a condividere queste esperienze (come di recente rilevato dall'indagine dell'Académie des Sciences, edita in Italia da Guerini editore a cura di Paolo Ferri e Stefano Moriggi). Le attività si svolgeranno tra  maggio e giugno in orario pomeridiano.

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.